La cucina e la carne

La cucina e la carne

La cucina del Valhalla si basa su una ricerca costante di prodotti freschi di stagione, lavorati con varie tecniche moderne con l’obbiettivo di far conoscere al cliente le diverse tipologie e i diversi tagli di carne che imbandivano le tavolate dei vichinghi.
Dalla selvaggina da pelo come il cervo, il capriolo; la selvaggina da piuma come la quaglia o l’anatra selvatica alle carni di allevamento come il comune manzo, il vitello, l’agnello o il bisonte, ma anche i pesci, le verdure e i cereali.
Il menù è stagionale e una volta selezionate le materie prime, il nostro chef decide la cottura più indicata: alla brace, usando un forno a legna che raggiunge temperature elevate e garantisce alle carni il caratteristico gusto affumicato oppure la cottura lenta, sottovuoto a bassa temperatura modernizzando in questo modo uno dei piatti preferiti dei vichinghi “ la carne bollita”, grazie a questa tecnica si riesce ad ottenere una carne tenera e succulenta, senza alterarne le caratteristiche organolettiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi